SCHIETTA CORDIALITÀ

English Deutsch Français español русский chinese český
banner
Facebook Fan Page Twitter
SCHIETTA CORDIALITÀ

Voti

ricevuti
1764

Vota il tuo mito!

SCHIETTA CORDIALITÀ

Atmosfera invitante tutta Romagnola

La schietta cordialità, la simpatia della gente, l’accoglienza, il calore umano, il buonumore…
Comunque vogliamo metterli, questi sono decisamente alcuni caratteri distintivi di un’atmosfera invitante tutta romagnola, che da’ il benvenuto, con deciso entusiasmo, ad amici vecchi e nuovi.
Fra le tante cose da ricordare, al termine di una vacanza, di una visita o di un semplice passaggio in Romagna, l’accoglienza e la cortesia dei romagnoli è forse una di quelle che più rimane impressa. Ne parlano davvero tutti. La Romagna è una terra amata e conosciuta per la simpatia e l'allegria della sua gente. La gente di Romagna è un po’ così: simpatica, bonacciona, esuberante, ospitale, semplice, sincera, allegra, generosa, ma anche orgogliosa e “sanguigna”.
La Romagna è terra ospitale per eccellenza e, come simbolo della cordialità romagnola e della calorosa accoglienza, vogliamo citare l’antica colonna dell’ospitalità, che si trova in piazza della Libertà a Bertinoro.
La colonna delle anella fa parte di un rito vecchio di ben settecento anni. Si tratta di una colonna la cui tradizione risale al XIII secolo e che fu eretta per mettere fine alle dispute che sorgevano fra le casate nobili del tempo, ogni qualvolta un forestiero, di qualsiasi rango egli fosse, veniva conteso dalle famiglie che lo volevano ospite. L’idea fu quella di erigere una colonna con tanti anelli (su quella attuale se ne contano 12) quante erano le famiglie del luogo, in modo che il cavaliere di passaggio, legando il cavallo ad uno dei suoi anelli, divenisse ospite di tale famiglia.

Inserisci Commento

e-mail

Nome

Commento
captcha
Ricarica l'immagine
Dichiaro di accettare le informazioni sulla privacy
Data: 28/12/2007

sono una ragazza Spagnola e lo scorso state vado stare una settimana alla Romagna, e posso dire che tutta la genti che ho trovato sonno davvero simpatiche e amichevole. stò penando di tornare ancora il prossimo state.

Data: 23/12/2007

Io ci vivo in Romagna,e' vorrei dire a quella signora che parla di ignoranza e ipocrisia,che forse a preso un abbaglio con le luminarie di questo periodo,ho forse e stata nella mia terra (SICILIA)e' a preso tanto sole. Io ne vado fiero della gente di Romagna e anche della terra ,visto che ho comprato pure casa,se vuole le do anche l'indirizzo (Brisighella)anche se io sono di palermo,e sappiamo com'e' la nostra ospitalita (L'ospite e' sacro)non vi e paragone con la gente di qua. Aggiungo cara signora che le prossime vacanze le vadi a fare al polo nord,cosi la PROSSIMA VOLTA E' PIU FRESCA DI IDEE'. CON AFFETTO un Siciliano di Romagna,Buon Natale A tutti e un sereno Anno Nuovo. SALVATORE RANDAZZO:

Data: 28/10/2007

io sono romagnola e odio il modo di fare dei romagnoli? cordialità? accoglienza? Ingnoranza, ipocrisia, arroganza, l elite!!! altrochè!!

Data: 17/10/2007

Ho conosciuto la romagna da poco, ma mi sono innamorata di tutto quello che le appartiene. Persone, cibo, vino, città. E' un posto meraviglioso.

Data: 02/09/2007

Ricordo mia nonna che in estate, la mattina appena sveglia, prendeva un bicchiere, una bottiglia di vino e una brocca di acqua di pozzo e li poneva in una nicchia nel cancello di casa, affinche chi passava, assetato, per strada potesse fermarsi " a caves d' in gola la porbia dla stre"

Vai a pagina 1 2
I miti più amati
A Cesena