Lugaresi di Cesenatico

English Deutsch Français español русский chinese český
banner
Facebook Fan Page Twitter

Lugaresi di Cesenatico

Benzinaio di Cesenatico

Definire il benzinaio Lugaresi di Cesenatico un mito della Romagna è probabilmente troppo. Abbiamo deciso però di inserirlo nel nostro elenco per diversi motivi: in primo luogo per tutte le segnalazioni arrivateci sul nostri portale, poi per l'effetto mediatico che è riuscito ad ottenere - Lugaresi è apparso sui principali canali televisivi nazionali, sui principali quotidiani senza considerare la canzone fatta "sui suoi testi" e la suoneria per cellulari.
Ma soprattutto abbiamo deciso di inserirlo per una parte di quella "romagnolità" che non c'è più.
La storia è molto semplice: nel 2004 il scielf (distributore self-service) di Lugaresi inizia ad avere dei malfunzionamenti così il buon benzinaio chiama una prima volta il centro assistenza di un importante distributore nazionale e lascia un messaggio alla segreteria telefonica.
Non ci è dato sapere cosa gli sia stato risposto ma tant'è che è costretto a richiamare lasciando un nuovo messaggio in cui specifica che "no è che non ci si può fare gniente, altrimenti il scielf lo chiudo" e giù la prima bestemmia.
Ancora una volta la risposta non deve essere stata soddisfacente perchè la terza telfonata è la serie i improperi e bestemmie più intensa che chiunque non l'abbia sentita (anche se sono in pochi) possa immaginare.
La cosa finirebbe comunque tra i vari problemi tra un benzinario ed n call center, se non fosse che poco dopo le registrazioni delle chiamate appaiono in alcuni siti internet ed iniziano a diffondersi per la rete. La gente inizia ad ascoltarli e, divertita a mandare la telefonata agli amici tramite e-mail.
Nel 2005 Lugaresi diventa un verio e proprio personaggio famoso: dalla sua registrazione viene ricavata una suoneria per cellulari ed una canzone "ripulita". In periodo di vacanze poi il fenomeno esplode, sotto agli ombrelloni sulle spiagge della riviera sono tantissimi ad ascoltare la telefonata o la canzone e la notizia viene ripresa da giornali e tv.
Bene, pur censurando la sfilza di bestemmie di cui neppure il benzinaio di Cesenatico è fiero, Lugaresi è un mito della Romagna che si sta estinguendo: è un rustico, con la sua bella essce, il "hai capito?" e le frasi in dialetto. E' arrabbiato di brutto e si lascia andare a una serie di frasi che sarebbero state comunissime in un'osteria di 50 anni fa, magari ad un tavolo di maraffone e con in mano un bicchiere di sangiovese, ma che oggi sono "not polittically correct", è un sanguigno. Insomma, malgrado non sia stato esemplare è risultato simpatico a tutti ed ha fatto notizia perchè ci ha ricordato, almeno un pochino, i nostri nonni arrabbiati con una spontaneità che ormai sta scomparendo.
Che questo sia un bene o un male non lo vogliamo dire noi, ma potete farlo voi votando o meno questo "mito molto particolare". 

Inserisci Commento

e-mail

Nome

Commento
captcha
Ricarica l'immagine
Dichiaro di accettare le informazioni sulla privacy
Data: 17/09/2010

17-09-2010--carissimi fans,io ho un carattere brutto,però di animo sono buono,vedo le cose in maniera precisa ,e se non si fanno cosi ,come penso io ,mi incazzo a morte.sono una persona semplice come tutte le altre, con i difetti ,e dei lati buoni ,e dei lati cattivi come lo siamo tutti, in parte.mi hanno fatto diventare famoso, ma io non sono per niente contento,voglio rimanere il Lugaresi benzinaio di una volta,con i miei valori personali,buoni o cattivi a me non interessa. Quello che mi è successo,io non lo accettato con entusiasmo,ma sono contento che la gente mi ha dato ragione,perchè in Italia, le cose vanno in questa maniera.tanti saluti il benzinaio Lugaresi di Cesenatico.

Data: 10/03/2010

10-03 - 2010 Carissimi amici, io vi penso sempre,vi ringrazio dei voti che mi avete dato.Se non lo sapete,io scrivo anche sul giornale la Voce, e con il mio articolo, esco tutti i martedi,scrivo diversi temi , sopratutto realistici.Chi vuole sapere dove trovarmi,io sono sempre sul viale Carducci,al distributore IP -gruppo Api, carissimi Fans Auguri Di Buona Pasqua.

Data: 30/12/2009

30/12/2009 Sono Lugaresi il benzinaio di CESENATICO,tanti e tantissimi AUGURI DI BUON ANNO.

Data: 26/12/2009

CHISSA COSA PENSERANNO I FORESTIERI DI NOI ROMAGNOLI? LA BELLISSIMA IMMAGINE DELLA ROMAGNA ROVINATA DA UN (mettetelo voi l'aggettivo) COSI? SE AVESSERO VOTATO PRIMA LA LEGGE SULL'ABORTO FORSE NON AVREMMO AVUTO UN ESSERE SIMILE CHE COME MINIMO IO GLI DAREI L'ERGASTOLO.FINO A CHE SI ESALTERANNO DEGLI STUPIDI COME LUI LA RAZZA UMANA RIMARRA' INFERIORE A QUELLA ANIMALE.

Data: 23/11/2009

Via Carducci 200

Data: 22/10/2009

22--10--2009 Sono il benzinaio Lugaresi,ringreazio tutte le persone che mi anno fatto una analisi,della mia personalità. ADESSO,avete capito,non sono come tutti pensavono.

Data: 03/10/2009

cari ragazzi,io vi ringrazio con tutto il cuore,di avermi votato,e delle critiche belle e brutte.la mia storia sta per finire,anche perchè non sono stato,io a mettermi in internet,mi anno messo gli altri,e io sono stato coinvolto. tanti saluti LUGARESI TIZIANO IL BENZINAIO DI CESENATICO.

Data: 07/09/2009

Salve sapreste dirmi dove sta' il mitico Lungaresi di preciso ? Grazie

Data: 24/07/2009

Ma come, vi meravigliate di una persona la cui pazienza e' stata messa a dura prova da una societa' che ormai dei loro clienti ne fa' solo vacche da mungere...li lasciano allo sbando....chi di voi nn ha mai avuto a che fare con le nostre istituzioni/servizi pubblici e non?..ma avete mai avuto un qualsiai problema e chiamato ad un call center? semplicemente da uscire fuori di testa, altro che bestemmiare, questo e' il minimo, sarebbe da mettere tutti al rogo, me compreso che lavoro in una societa' di servizi.. e poi in televisione delle cattive parole ne fanno un cavallo di battaglia, schiaffi sputi, sberle son queste le cose che fanno moda, e per lo piu' sono ad opera di gente il cui livello "culturale" dovrebbe essere, almeno sulla "carta", superiore a chi come noi e' costretto a tirare il carreto con umilta' e semplicita'.... saluti e buone cose a tutti

Data: 18/06/2009

Basterebbe un po' di sale in zucca, senza scomodare i viaggi italiani di Goethe o Piovene, per capire che di fronte alle responsabilità morali e umorali dell'individuo, c'è il riconoscimento giusto, esatto e necessario di un personaggio "comune", e quindi straordinario, da parte di una comunità che sempre si è alimentata del Mito in quanto "persona". Lugaresi non va giudicato per le bestemmie - di cui ben si è vergognato e chiesto scusa - quanto per la percezione e l'emozione che ha suscitato nel pubblico. Perché questa terra di Romagna è straordinaria: brigantesca e matta, dove chi crede follemente in se stesso, da un Fellini a un Mussolini, da un Pantani ad una Azdora qualsiasi, è capace di arrivare dove nessuno avrebbe mai creduto, nel bene e nel male. E forse quello che più è "inaccetabile" è l'umanità schietta, ingenua. Quell'umanità "verista" che supera i reality show, dove i difetti le brutture le infezioni di una società stressata malata e consumata dal consumismo, convivono con la ginnastica della bontà, la gratuità dei piccoli gesti, l'imbarazzo della spontaneità. Io aggiungerei un mito letterario, frescofresco, il contadino avaro Sparagnì - protagonista del romanzo di di Alberta Tedioli. Romagna, terra di idee e maree.

Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26
I miti più amati
A Cesena